Mevaluate, la banca etica della reputazione

Reputation economy, il blog di Vincenzo Iacovone, 5 gennaio 2015

reputation

È il sogno di molti, e anche la mission di questo blog, trovare uno strumento in grado di calcolare in modo analitico e oggettivo la reputazione di una persona o di un’azienda. Il progetto italiano Mevaluate pare che abbia in questo senso grandi ambizioni.

Leggendo in rete i vari comunicati stampa pubblicati da diversi siti d’informazione e blog, ho appreso che “Mevaluate è la prima banca online della reputazione, che attraverso un sistema di algoritmi e di controlli incrociati, analizzerà individui ed enti sotto il profilo penale, sociale, civile, fiscale, professionale e formativo.investireoggi.it

Il progetto inoltre, secondo autorevoli blog, è iniziato in una fase sperimentale “Il 16 dicembre con la partecipazione del Ccasgo (ente pubblico multidisciplinare partecipato da dieci pubbliche amministrazioni, tra cui l’Avcp, ora confluita nell’Anac, la Dna, la Dia, la Criminalpol; cinque Ministeri, Mise, Mef, Mit, Giustizia e Interni; la Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinato dal Ministero dell’Interno) che ha seguito i lavori, con il Consorzio Cbi (590 banche associate all’Abi) – in qualità di osservatore – e di sei aziende corporate.wired.it

E ancora “Attraverso una serie di algoritmi che servono per la determinazione del rating della reputazione, per i quali è stata presentata domanda di brevetto negli Stati Uniti con estensione internazionale, Mevaluate consente ai suoi utenti di determinare in maniera affidabile il grado di fiducia generale che può essere riposto in un individuo, un’impresa, un’istituzione pubblica o privata. In particolare, la banca documentale di Mev permette di elaborare su ogni soggetto censito un rating complessivoprimapress.it

La prima domanda che mi sono posto leggendo le varie pubblicazioni è stata: in Italia c’è un sistema informatico unificato che permette veramente di effettuare un controllo incrociato di questo tipo?

Seguirò lo sviluppo del progetto cercando di capirne di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...